Tiscali.it

Inquinamento del fiume Sarno, sequestrate due aziende nel Napoletano

Loading...
Codice da incorporare:
Scarico abusivo di reflui industriali e gestione di rifiuti non autorizzata: sequestrate due aziende nel Napoletano. Sotto chiave sono finite la Agriconserve Rega di Striano e la Bioverde di Sant'Antonio Abate, entrambe attive nel campo della produzione, lavorazione e commercializzazione delle conserve alimentari. Attività che secondo gli inquirenti si sarebbero svolte in violazione delle normative ambientali in materia di scarico dei reflui in acqua e del corretto smaltimento degli scarti prodotti. Ad eseguire il sequestro preventivo, disposto attraverso due decreti emessi dal gip del tribunale di Torre Annunziata, i carabinieri del comando gruppo per la tutela ambientale di Napoli. I militari del Noe avrebbero accertato il deposito incontrollato e l'abbandono di rifiuti speciali, anche pericolosi, su aree non pavimentate, le cui acque di dilavamento venivano sversate direttamente in un canale di bonifica, tributario del fiume Sarno, senza nessun processo di depurazione. (NPK)

Le ultime di ambiente