Un tribunale in Cile ha ordinato nuove indagini sulla morte di Neruda

Loading...
Codice da incorporare:
di Askanews

Milano, 20 feb. (askanews) - Un tribunale cileno ha ordinato la riapertura dell'indagine sulla morte del premio Nobel e poeta Pablo Neruda, che alcuni ritengono sia stato avvelenato dalla dittatura di Augusto Pinochet.Neruda si stava preparando a fuggire in esilio in Messico per guidare la resistenza contro il regime di Pinochet quando morì in ospedale appena 12 giorni dopo il colpo di Stato del 1973. Ufficialmente il poeta è morto a 69 anni per un cancro alla prostata.Sul caso della morte di... Leggi la news completa