BigMama e il vero significato della festa dell'otto marzo: "Ecco come la vivo io

Loading...
Codice da incorporare:
“Sangue” è il mio primo album e rappresenta molti capitoli della mia vita. Guardo il mondo con gli occhi di una donna e vivo il mondo con il corpo di una donna. Quando parlo di bullismo ne parlo perché l’ho vissuto. Questa mania di avere il controllo sul corpo delle donne porta le persone come me a venire bullizzate. Parlo anche di “catcalling”, che porta le donne ad avere paura di fare un passo fuori casa, ad avere paura di uscire quando fa buio.

Nel brano “Ragazzina” racconto la paura di sentirsi sbagliata, giudicata, governata da qualcun altro. Ho scritto questo album per me stessa, mi sono evoluta musicalmente quest’anno per raccontare di me in maniera più cristallina, senza troppi giri di parole. Ci sono parole che potranno aiutare altre persone, nello stesso modo in cui stanno aiutando me.

Dico alle donne di essere unite, la vostra voce funziona di più quando è unita alla voce delle altre, non abbiate paura di capire i messaggi che altri non vorrebbero che capiate, credete nelle vostre potenzialità, fatelo oggi che è l’8 marzo, è la nostra festa, ma fatelo tutti i giorni dell’anno, questo è il giorno in cui ci riconoscono i nostri valori, ma sapete bene che ci andrebbero riconosciuti tutti i giorni”.
Leggi la news completa