Maddalena Corvaglia: “A 20 anni ero aggressiva, così sono cambiata. Ecco come reagisco se mi chiamano Velina”

Loading...
Codice da incorporare:
Glielo diciamo subito: la vostra coppia potrebbe rivelarsi quella più sorprendente, forse la più tosta. E da come si muovono nei primi passi della loro avventura, forse non ci andremo molto lontani. A parlare sono Maddalena Corvaglia e Barbara Petrillo, “Le Amiche”, nella vita, così come nella nuova edizione di Pechino Express dove, insieme ad altre sette coppie in gara, inizieranno a darsi battaglia in un gioco di emozioni, sfide e vita vissuta. Già perché l’edizione 2024, in onda dal 7 marzo ( in esclusiva su Sky, e in streaming su NOW), punta davvero in alto. Obiettivo: verso la Rotta del Dragone, partendo dal Vietnam, e attraversando poi il Laos e lo Sri Lanka. Volti e luoghi che raccontano di un format (presentato nella cornice dell’aeroporto di Linate a Milano) ormai consolidato, condotto dal cerimoniere e guida per eccellenza, Costantino della Gherardesca, e capace di rinnovarsi, ma che, come ha sottolineato lui stesso “coglie lo spirito dei nostri tempi”, puntando in primis su un concetto semplice. Raccontare storie e l’umanità che le contraddistinguono, tramite l’intrattenimento, l’azione, il desiderio di “togliersi la maschera” per una volta e far vedere ogni lato della medaglia dei personaggi. Pregi e difetti, forze e debolezze. «Siamo una coppia tosta, è vero, credo sia la definizione giusta», ci dice Maddalena Corvaglia. «Non perché non abbiamo dei limiti, non perché sia facile un’esperienza come Pechino, ma proprio perché abbiamo la voglia di superare, di reinventarci. Abbiamo visto come reagisce l’una con l’altra sotto tanto stress, nulla che non sapevamo già»
Leggi la news completa