Mr Rain: “Perché ho deciso di rallentare. Ecco che cosa ho sacrificato fino ad ora"

Loading...
Codice da incorporare:
Un mondo di acqua, un mondo che corre veloce in cui ritrovare il gusto della lentezza, delle cose semplici, dell’amore, degli amici, un mondo di sonorità diverse. Ecco questo è quello che viene cantato e suonato da Mr Rain nel suo nuovo (e quinto) album intitolato “Pianeta di Miller”, disponibile dal primo marzo. Il cantante lo ha presentato ieri sera in un party dedicato allo spazio in tema con il disco che riprende quelli del film “Interstellar” nell’adeguatissima mostra immersiva “Space Dreamers” poco lontano dalle guglie del Duomo di Milano.

Nell’intervista che abbiamo realizzato, Mattia Balardi, nome di battesimo di Mr Rain, ci racconta da dove nasce l’esigenza di mettere un freno al turbinio della vita che l’ha trascinato a velocità folle dopo il Sanremo dello scorso anno dove è arrivato terzo con la famosissima “Supereroi”. E ci racconta cosa vuole fare ora per riprendersi un po’ la vita in mano: “Andare in vacanza in Brasile con la mia fidanzata”. E poi spiega anche come in questo disco “le sonorità siano molte diverse, un album dove ho cercato di sperimentare diverse sfumature in vista di quello che posso e che voglio fare anche nei miei lavori futuri”.
Leggi la news completa