In "Dostoevskij" Timi ricerca un killer e perde anche se stesso

Loading...
Codice da incorporare:
di Askanews

Roma, 19 feb. (askanews) - Filippo Timi si immerge nel mondo cupo e poetico dei fratelli D'Innocenzo nella serie "Dostoevskij" prodotta da Sky Studios, presentata al festival di Berlino, prossimamente nei cinema. In un luogo isolato un poliziotto è ossessionato da "Dostoevskij", killer seriale che uccide con una peculiarità: accanto al corpo lascia sempre una lettera con la propria desolante e chiarissima visione del mondo, della vita e dell'oscurità. Un'oscurità che avvolge anche la vita del... Leggi la news completa