Luca Zingaretti, la sua prima serie comica, l’ironia su Montalbano e la gelosia

Loading...
Codice da incorporare:
Luca Zingaretti per la prima volta si cimenta in un genere comico. E lo fa nella serie tv No activity - Niente da segnalare, su Prime Video dal 18 gennaio, dove interpreta un poliziotto improbabile, un po’ alla Scuola di polizia. Al suo fianco c’è Alessandro Tiberi, nei panni di un giovane collega, altrettanto improbabile, che sogna di lavorare coi colleghi dell’antimafia. La coppia deve attendere in auto l'arrivo di un carico di droga e stanare i criminali (da ridere), interpretati da Rocco Papaleo e Fabio Balsamo. A fare compagnia ai due ci sono le centraliniste della polizia Carla Signoris ed Emanuela Fanelli.

“Avevo voglia di divertirmi”, ci racconta Zingaretti, “anche se la prima cosa che ho pensato è che non sarei stato in grado di interpretare Marcello. Potevo ingessarmi nel personaggio o eccedere. Poi mi sono buttato e sembra che sia andata bene. Sono felice di aver suonato nuove corde e di confrontarmi con un genere più anglosassone che nostro, anche se stavamo bloccati per ore nell’abitacolo di un'auto. Non potevamo scendere se non dopo due ore. A volte ci veniva da urlare: ‘Portantinooo’”, sorride.
Leggi la news completa